Dream, Create, Live..

Abbattere le barriere è possibile

Leggi Articoli

Perché è Importante fare il cambiamento

Oltre Il P.E.B.A. Nuova Visione Di Applicazione

piano invalidi_01-1
piano invalidi_01-2

Piano Invalidi

“Vuole essere il contenitore ideologico di tutti gli interventi che facilitino l’accessibilità e la mobilità degli invalidi negli spazi e nei luoghi su tutto il territorio nazionale, sia pubblici che privati.”

Piano Invalidi

Perché è importante fare il cambiamento

Più in generale, l’accessibilità e mobilità va garantita non soltanto a chi soffre di disabilità permanente ma anche a chi non lo è e ai disabili temporanei (il giovane che ha subito un infortunio, la donna in gravidanza, chi lavora con carichi pesanti, l’anziano con difficoltà nella deambulazione).
Altresì, intende dettare modelli e linee guida di condotta per le nuove costruzioni atte ad eliminare a monte, con una politica a contempo di salvaguardia dei beni architettonici e paesaggistici, le problematiche derivanti da costruzioni realizzate non tenendo conto delle esigenze degli invalidi, ma assicurando una fruizione generale del bene.

L’accessibilità dell’ambiente è uno strumento di valorizzazione della persona e una risorsa collettiva perché amplia le possibilità di ognuno di dare un contributo diretto e personale alla crescita della propria comunità.

Ma anche di natura economica, permettendo agli stessi di fruire di servizi o di percorsi altrimenti negati.

"Essere un individuo vuol dire essere unico, non uguale agli altri. La tua diversità è unica e preziosa"

Alberto Torregiani

Il nostro è un Paese architettonicamente vetusto e lasciare che l’eliminazione delle barriere architettoniche avvenga senza un criterio generale di salvaguardia della bellezza degli edifici rischia, in taluni casi, anche di disperderne il pregio o di limitare gli effetti degli interventi, laddove posti in essere.

Le barriere architettoniche negli spazi urbani e negli edifici pubblici e privati costituiscono un problema di rilevanza sociale che comporta ricadute negative in termini di inclusione sociale, economica e lavorativa.

L’argomento interessa tutta la popolazione e non solo chi è in una situazione di disabilità, poiché il beneficio che può dare una città più comoda, sicura, accessibile e “più amichevole” riguarda chiunque e non solo chi è anziano, disabile o ha una limitazione funzionale, temporanea o permanente.

I P.E.B.A. sono un momento importante di verifica dello stato di benessere di una città, dove la salute coincide con una situazione ottimale di fruibilità, accessibilità, comfort ambientale e sicurezza.

Sono strumenti di analisi e di “cura” per una città più accessibile senza i quali non si potrebbe pensare di intervenire in modo organico o con soluzioni efficaci e di effetto durevole.

L’analisi, in alcuni casi potrebbe risultare sconfortante

data la complessità del nostro territorio, ma l’importante è che vi siano obiettivi e dei traguardi certi da anteporre allo sconforto.

E’ altresì essenziale avere un atteggiamento progettuale che sia rispondente alle esigenze di tutti cittadini, a prescindere da una situazione di disabilità, dall’età, o da situazioni funzionali critiche di vario genere.

"Credo che le persone disabili dovrebbero concentrarsi sulle cose che il loro handicap non impedisce di fare e non rammaricarsi di quelle che non possono fare"

Stephen Hawking

Il piano deve comunque rilevare e classificare tutte le barriere architettoniche presenti in un’area circoscritta e può riguardare edifici pubblici o porzioni di spazi pubblici urbani (strade, piazze, parchi, giardini, elementi arredo urbano).

Il piano deve altresì poter individuare anche le proposte progettuali di massima per l’eliminazione delle barriere presenti e fare la stima dei costi.

I P.E.B.A., pertanto, non possono essere solo uno strumento di monitoraggio, ma di pianificazione, coordinamento, progettazione e realizzazione sugli interventi di accessibilità poiché comporta una previsione del tipo di soluzione da apportare per ciascuna barriera rilevata, i relativi costi, la priorità di intervento.

La Missione
1
Collaborazione

Essere in aiuto alle Pubbliche Amministrazioni e Privati nel risolvere il problema delle Barriere Architettoniche con soluzioni tecnico-amministrative.

2
Obiettivi & traguardi

Abbattere le Barriere Architettoniche con determinazione e responsabilità attraverso sinergie operative tra società civile e P.A., informazione ed occlusioni culturali..

3
Tecnologie

Nuove tecnologie ed applicativi reccettivi e dinamici in grado di migliorare gli ausili e i mezzi di supporto che necessitano alle varie forme di disabilità.

DOVE MIRARE L'OBIETTIVO
  1. Scuole e strutture sociali
  2. Cultura e beni Comunali diversi
  3. Casa e Demanio
  4. Infrastrutture e Arredo Urbano
  5. Infrastrutture e Parcheggi
  6. Trasporto Pubblico
  7. Mobilità Accessibile
  8. Servizi Primari Pubblici

Altri Articoli

Oltre Il P.E.B.A. Nuova Visione Di Applicazione

Explora Dipartimenti

Sono molte le aree dove il Fondo Azione Piano Invalidi per l’eliminazione delle barriere architettoniche trova le sue applicazioni; dal Sociale, Economico e Lavorativo fino al Turismo e al Tempo Libero inserendosi in ogni disabilità specifica.

Mobilità & Trasporti

Quando il trasporto pubblico e la mobilità nelle arterie sono inefficaci, la vita urbana proietta una "Città Invisibile".

Lavoro

Avere opportunità lavorative, vivere in autonomia, crearsi una famiglia. Questo significa progettare il futuro per chi è disabile.

Turismo

Destinazioni, soggiorni, svago, percorsi accessibili sono il sogno di ogni persona... anche per un disabile.

Sociale & Caregiver

Incrementare le risorse umane e implementare le relazioni e autonomie personali per migliorare competenze, capacità e abilità.

Tempo Libero

il tempo libero coinvolge e stimola quella porzione temporale impiegata e quella personale che sono  connesse alle emozioni.

Tecnologie

Un futuro migliore sin dal presente attraverso la programmazione e l'applicazione di nuove tecnologie.

Istruzione

Una scuola che investe sulla diversità sarà una scuola competitiva e moderna.

Il CUDE & Parcheggi

Molto spesso troviamo I posti assegnati alle persone disabili, oltre ad essere carenti, posizionati in luoghi non appropriati, con marciapiedi senza lo spazio adeguato al movimento della carrozzina.

Leggi & Norme Governo

Una maggiore consapevolezza e sensibilizzazione culturale sono parti integranti per migliorare ed aggiornare Leggi e Norme che hanno il fine di INCLUSIONE.

Attività Sportive

Lo sport rappresenta un elemento fondamentale sul piano emozionale e sociale.